803.116

ACI Global “scorta” il Roma Motor Show e si prepara al “via” della 1000 Miglia

Sempre in prima linea come Partner Tecnico delle più prestigiose e storiche manifestazioni sportive

Ha appena chiuso i battenti - domenica 13 maggio - la 63esima edizione del Roma Motor Show (storica manifestazione che trae le sue origini dal 1947 con il “Concorso Internazionale di Eleganza della Carrozzeria” al Pincio) a cui - un mezzo di soccorso ACI Global - ha garantito la “scorta” ai circa 50 veicoli storici che hanno contraddistinto la parata dinamica attraversando la città di Roma e… già si “riparte”!

Prende, infatti, il via oggi, 16 maggio, la 36esima edizione della 1000 Miglia: l’emozionante rievocazione storica della corsa di velocità disputata tra il 1927 e il 1957.

Dopo verifiche e punzonatura, tenutesi questa mattina in Piazza della Vittoria a Brescia, la partenza della 1000 Miglia - corsa su strada più celebre di ogni tempo - è prevista nel pomeriggio da Viale Venezia a Brescia. Il classico percorso verso Roma terminerà a Brescia sabato 19 maggio con tappe a Cervia-Milano Marittima, Roma e Parma. Quattro giorni di viaggio attraverso l'Italia più bella: passaggi nelle tradizionali località della corsa e ritorni attesi da tempo. Le 450 vetture d’epoca in gara, provenienti da 73 case costruttrici, attraverseranno 7 regioni, oltre 200 località d’arte e cultura, da Brescia a Roma e ritorno come da tradizione.

Tra le vetture di privati e quelle provenienti dalle case automobilistiche, il pubblico potrà ammirare un’incredibile rassegna dell’automobilismo sportivo prodotto dagli anni Venti agli anni Cinquanta. Quest’anno vi sarà la partecipazione di ben 101 automobili che ritorneranno a Brescia, dopo aver già preso parte ad una delle edizioni tra il 1927 e il 1957, come ad esempio 11 esemplari di OM 665 Superba, la vettura costruita a Brescia che vinse la prima edizione della 1000 Miglia, nel 1927. La casa automobilistica più rappresentata è Fiat, a seguire Alfa Romeo, Jaguar e Mercedes-Benz.

A fronte delle iscrizioni pervenute da 44 Paesi distribuiti in tutti i 5 continenti, gli Stati degli equipaggi ammessi al via sono 34, con lItalia che continua ad essere la Nazione maggiormente rappresentata, con 285 partenti (28% del totale).

Quattro le tappe dell’edizione 2018 (da Brescia a Cervia-Milano Marittima, da Cervia-Milano Marittima a Roma, da Roma a Parma e da Parma a Brescia), un viaggio unico lungo 1.743 chilometri di strade italiane dalla suggestiva bellezza paesaggistica e artistica. Complessivamente saranno 112 prove cronometrate e 6 prove di media oraria.

Tra le novità 2018 risulta la partenza delle auto in gara da Brescia con un giorno d’anticipo rispetto alla tradizione, al fine di regalare alla città una notte bianca in contemporanea con l’arrivo della corsa, che partirà il mercoledì anziché il giovedì da Viale Venezia dove ritornerà nel pomeriggio di sabato 19 maggio. Dopo settant’anni, inoltre, la 1000 Miglia tornerà a Milano, sabato 19 maggio durante l’ultima tappa Parma-Brescia, con un Controllo Timbro per la prima volta in Piazza Duomo.

ACI Global è stata scelta, anche quest’anno, dall’Organizzazione – come Business Partner dell’Evento - per la fornitura dell’assistenza tecnica agli equipaggi attraverso una gestione dedicata da parte della Centrale Operativa e l’invio dei mezzi di soccorso ove necessario.

Inoltre ACI Global dedicherà il presidio di due carri di soccorso, presenti al seguito della manifestazione 1000 Miglia, all’assistenza stradale delle vetture classiche Mercedes – Benz partecipanti alla gara.

ACI Global – sempre in prima linea e fedele alla sua mission – conferma quindi la sua presenza, con i suoi servizi di assistenza, dove c’è: “auto, sport e passione”.

Approfondisci ai link sotto:

http://www.1000miglia.it/

http://www.romamotorshow.com/