803.116

ACI Global Partner della 34° edizione della Mille Miglia

ACI Global partecipa al successo della storica gara in qualità di Business Partner dell’evento

Domenica 22 maggio si è chiusa la 34° rievocazione della Mille Miglia, la corsa su strada più celebre di ogni tempo che, con la sua capacità di coniugare tradizione, innovazione, creatività, eleganza e bellezze paesaggistiche, rappresenta un simbolo dell’eccellenza italiana nel mondo.

Rispettando la tradizione nata nel 1927, il percorso ha preso il via e si è concluso a Brescia, attraversando mezza Italia in quattro tappe prima e dopo il giro di boa a Roma. Ogni anno il percorso subisce modifiche allo scopo di tornare a far transitare la Mille Miglia in località dove era assente da qualche anno, questa volta con tappe intermedie a Rimini, Roma e Parma.

Anche quest’anno la competizione ha registrato numeri da record – sono oltre 230 i Comuni attraversati nel corso della gara, 900 i partecipanti, provenienti da 38 nazioni, 450 le auto in gara, appartenenti a 71 case automobilistiche, 1.800 gli operatori dei media accreditati, 2.500 le persone coinvolte nell’organizzazione.

Tra le vetture ammesse a partecipare, le case automobilistiche più rappresentate sono state Alfa RomeoMercedes-Benz e FIAT.  Altre case presenti sono Lancia, Jaguar, Ferrari, Porsche, Bugatti e Aston Martin.

La carovana, che ha percorso 1.718 km di strada, è stata impreziosita da altre 100 automobili, prodotte dopo il 1958, partecipanti al Ferrari Tribute to Mille Miglia e al Mercedes-Benz Mille Miglia Challenge, riservati a vetture prevalentemente moderne delle due case automobilistiche.

Infine, tra le tante ragioni per le quali la Mille Miglia è considerata incomparabile per raffinatezza, esclusività e prestigio c’è quella di esser il più raro museo viaggiante della storia dell’automobile. Per l’occasione, infatti, sono arrivati a Brescia tesori d’inestimabile valore inviati dai Musei di Alfa Romeo, Mercedes-Benz, BMW e Porsche.

ACI Global ha contribuito al successo dell’edizione 2016 della Mille Miglia con il suo servizio di Soccorso Stradale 803.116 riservando una gestione telefonica dedicata da parte della Centrale Operativa agli equipaggi ed inviando i mezzi di soccorso dove necessario.